Nello splendido scenario di bordo piscina a Villa Patrizia a Montecatini Alto, si è svolta, lunedì 2 luglio, la tradizionale cerimonia del passaggio del collare tra il Presidente uscente Umberto Grieco e l’incoming Marco Marino Merlo.

Nel corso della serata, arricchita anche da musica e poesie, Umberto Grieco ha ripercorso attraverso un filmato le tappe più importanti della sua annata, i service realizzati e altri già impostati che troveranno la loro conclusione nei prossimi mesi.

Uno di questi – una statua in marmo dello scultore Mauro vaccai che verrà sistemata all’uscita del casello dell’autostrada di Montecatini – è particolarmente sentito, in quanto ricorderà le vittime della Polizia e, in particolare, Bruno Lucchesi che nell’ottobre 1976 in quel punto fu ucciso da Vallanzasca.

Un altro service verso la conclusione riguarda un Global Grant per l’acquisto di una torre laparoscopica per un ospedale argentino e un altro è la sistemazione delle formelle della Via Crucis per Montecatini Alto, che erano state distrutte dai vandali.

Dopo il passaggio del collare, Marco Marino Merlo ha brevemente illustrato le linee del suo anno rotariano.

 

Tradizionale cerimonia dello scambio del collare tra Umberto Grieco e Marco Marino Merlo